+39 0375 97664 info@galogliopo.it
GAL Oglio Po » Progetti » LANDsARE

LANDsARE

Fonte di finanziamento

Misura 421 – Cooperazione del Programma di Sviluppo Rurale

% Contributo

100%

Budget

€ 563.461

Periodo di realizzazione

Gennaio 2012 – Aprile 2013

Capofila

GAL Oglio Po

Il Progetto LANDsARE

Il tema centrale del progetto è la valorizzazione del Paesaggio inteso come un sistema complesso, che assomma aspetti sociali, produttivi, culturali e ambientali di un territorio.
Il progetto ha perseguito finalità che, se da un lato hanno avviato una riflessione congiunta su come le politiche di sviluppo locale possano generare le condizioni per “star bene” nel proprio spazio di vita, dall’altro ha unito paesaggio, qualità degli spazi e qualità della vita in una
prospettiva di maggiore benessere per le comunità locali.
I modi in cui il paesaggio viene percepito, la sua capacità di migliorare le condizioni di vita e della salute degli abitanti, la gestione del paesaggio come strumento per la sicurezza delle popolazioni ed infine la gestione dei processi di produzione di paesaggio come valore aggiunto all’economia dei luoghi e delle popolazioni sono state le parole chiave rispetto alle quali i Partner hanno avviato una riflessione critica e propositiva che si è tradotta nella definizione dei contenuti delle attività comuni e delle attività locali del progetto “Architetture di paesaggio nelle aree rurali europee: un nuovo approccio al disegno dello sviluppo locale”.
In estrema sintesi i temi di benessere e salute nel progetto sono riconducibili da un lato al soddisfacimento delle aspettative delle comunità locali di poter vivere il territorio valorizzato attraverso la messa a disposizione di spazi verdi adeguati dove trascorrere del tempo libero in sicurezza; dall’altra promuovere la conservazione e la valorizzazione del patrimonio che caratterizza le aree rurali risponde alla crescente domanda di messa in valore culturale del territorio. Ed è proprio sotto questo aspetto che il Paesaggio diventa anche risorsa economica in grado di generare benessere.
Le azioni hanno consentito la definizione di modelli territoriali che non possono e non devono prescindere dal proprio legame con le tradizioni, le produzioni locali e le identità del territorio. Si tratta di diffondere non solo e non tanto un prodotto turistico, ma un approccio di scoperta e di sperimentazione delle aree coinvolte. Pertanto le tradizioni alimentari, il legame con le produzioni locali e le attività agricole, ricoprono un ruolo fondamentale nella definizione dell’offerta turistica che è stata proposta attraverso il progetto.

Partner

  • GAL Valle Camonica
  • Val di Scalve
  • GAL Oltrepo Mantovano
  • GAL Garda Valsabbia
  • KULTURAL-Landschaft Haldensleben-Hundisburg e.V. (DE)
  • West Highland College, University of Highlands and Islands (UK)
  • Provincia di Cremona
  • Provincia di Mantova
  • Provincia di Brescia
  • Comunità Montana di Valle Camonica – Parco Adamello
  • Distretto Vivaistico Planta Regina

Obiettivi

Obiettivi generali

Contribuire alla valorizzazione del patrimonio paesistico rurale quale leva di crescita socio economica dei territori favorendo il diffondersi di modalità innovative di recupero, gestione e promozione di detto patrimonio.

Obiettivi specifici

  • esplorare il tema delle modalità di recupero, gestione e promozione del patrimonio paesistico/culturale valorizzando le esperienze sviluppate dai partner, alimentando il confronto e sostenendo l’individuazione di strumenti di intervento condivisi;
  • sviluppare un nuovo approccio di valorizzazione e fruizione di parchi, castelli, ville e elementi paesaggistici e d’architettura rurale;
  • supportare lo sviluppo e il diffondersi di un turismo sostenibile e responsabile, tramite l’integrazione fra l’offerta culturale, la diversificazione delle attività agricole e la visita turistica;
  • contribuire a preservare il patrimonio ambientale e culturale potenziando e diffondendo la consapevolezza circa l’importanza dello stesso.

Scopri gli altri progetti

Ambiente, governance, patrimonio e turismo: sono tanti gli ambiti in cui il GAL Oglio Po è intervenuto in questi anni.

Scopri tutte le iniziative che ha promosso.

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020

Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale:
l’ Europa investe nelle zone rurali

GAL Oglio Po

Sito web realizzato con il cofinanziamento del FEASR
Responsabile dell’informazione: GAL Oglio Po Soc. Cons. a r.l.
Autorità di Gestione del Programma: Regione Lombardia